Scaffalature Porta Pallet

Le scaffalature portapallet sono la soluzione ottimale per i magazzini in cui è necessario stoccare prodotti pallettizzati con grandi varietà di referenze in quanto si ha l’accesso diretto e unitario a ogni pallet.

Le tipologie e le proprietà delle scaffalature portpallet da scegliere in fase progettuale dipendono dalle dimensioni del magazzino, dalle caratteristiche dei mezzi di sollevamento, dal tipo e dal peso dell’unità di carico e dalle esigenze del cliente.
Le scaffalature portapallet sono costituite essenzialmente da due elementi base, spalle e correnti, assemblati tra loro mediante semplice incastro senza ricorso a bulloni, giunti o altri componenti.
 
Spalle: sono gli elementi verticali della scaffalatura e sono costituite da una coppia di montanti zincati in profilo di acciaio di tipo strutturale certificato S350GD realizzati mediante stampaggio e profilatura a freddo. I montanti sono collegati tra loro per mezzo di traversini e diagonali in profilo a “C” zincato di acciaio di tipo strutturale certificato S250GD realizzati anch’essi mediante profilatura a freddo. All’estremità inferiore di ogni montante è fissata una basetta metallica forata che consente l’ancoraggio a pavimento. Ogni montante è provvisto di apposite forature e tracciature per permettere oltre l’incastro dei correnti, il fissaggio di una vasta gamma di accessori.
 
Correnti: sono gli elementi orizzontali sui quali vengono appoggiati i pallets. Sono composti da un doppio profilo a “C” accoppiato in acciaio di tipo strutturale certificato S355MC realizzati mediante profilatura e successiva graffatura. Alle due estremità è saldata un’apposita staffa sagomata per consentire l’incastro ai montanti della spalla. I nuovi correnti sono il risultato di un progetto di ricerca volto al raggiungimento della massima portata e della massima qualità, l’accoppiamento tra i due profili permette di ottenere spessori doppi nei punti dove il corrente risulta maggiormente sollecitato e l’esclusivo serraggio dei due profili garantisce la perfetta collaborazione fra le pareti accoppiate evitando così lo scorrimento tra le parti, eliminando così i punti di saldatura lungo tutto l’asse dello stesso.
 
L’esperienza, lo studio e la ricerca hanno portata negli anni diverse innovazioni tra le quali la speciale conformazione a pieghe che caratterizza la parte frontale del montante che comporta una presenza di acciaio superiore rispetto gli attuali standard produttivi, le varie tipologie della sezione e degli spessori dei montanti, la nuova tralicciatura della spalla a croce di “Sant’Andrea” che permette una distribuzione simmetrica delle sollecitazioni sui montanti, portando ad una maggiore resistenza della spalla stessa e il miglioramento della connessione montante-corrente che permette un aumento di rigidezza e stabilità dell’intera struttura.
Questi elementi unitamente ad altri permettono di utilizzare questa tipo di scaffalatura portapallet anche nella configurazione antisismica senza l’ausilio di controventature verticali.


Dati Tecnici

ALTEZZA SPALLE
da 1800 a 12000 mm
PROFONDITA' SPALLE
da 600 a 1400 mm
PORTATA SPALLE
da 4400 a 30900 kg (daN)
LUNGHEZZA CAMPATA
da 950 a 4800 mm
CARICO PER COPPIA CORRENTI
da 300 a 4500 kg (daN)

Componenti, Montanti e Correnti >>
 

 Dati Tecnici

 Le 7 Innovazioni

 Accessori